VALFRIGO S.N.C.   Tre Erre Ceramiche   Informatica Commerciale S.p.A.
La provincia di Agrigento

Campobello di Licata

Municipio abbellito dai Murales
Foto © Affinità Elettive
 

Campobello di Licata (C.A.P. 92023) dista 52 Km. da Agrigento, alla cui provincia appartiene, 47 Km. da Caltanissetta, 173 Km. da Catania, 81 Km. da Enna, 274 Km. da Messina, 173 Km. da Palermo, 117 Km. da Ragusa, 198 Km. da Siracusa, 225 Km. da Trapani.

Foto © Fausto Vella Piazza Aldo Moro  

Il comune conta 11.881 abitanti e ha una superficie di 8.090 ettari per una densità abitativa di 147 abitanti per chilometro quadrato.  

Sorge in una zona collinare, posta a 324 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza XX Settembre n. 43, tel. 0922-889111 fax 0922-879805 numero verde 800601373.

L'indirizzo di posta elettronica del comune di Campobello di Licata è il seguente: serviziinformatici@comune.campobellodilicata.ag.it

Nota cittadina agricola, Campobello di Licata si distingue per la produzione di uva da tavola, mandorle e olive. Fiorente è l'allevamento di ovini. Tipici sono i lavori artigianali in legno e carta.

Foto © Affinità Elettive Murales

Il nome Campobello venne attribuito al paese per la cospicua fertilità del suolo.

Il borgo fu fondato nel 1681, quando il Duca di Montalbo Raimondo Ramondetta ottenne da Carlo II di Spagna la "licentia populandi". Nel 1812 il comune divenne autonomo con l'abolizione dei diritti feudali.

Rilevanti fra i monumenti sono la Chiesa Madre dedicata a S. Giovanni Battista edificata nel XVIII secolo con una tipica facciata in stile barocco e la Chiesa dell'Addolorata risalente al XVIII secolo.