Residence Isola del Miele   Hotel Cetarium   Residence Guidaloca
La provincia di Agrigento

Siculiana

La città di Siculiana
Foto © Roberto Meli
 

Siculiana (C.A.P. 92010) dista 13 Km. da Agrigento, alla cui provincia appartiene, 85 Km. da Caltanissetta, 105 Km. da Catania, 124 Km. da Enna, 301 Km. da Messina, 148 Km. da Palermo, 149 Km. da Ragusa, 230 Km. da Siracusa, 160 Km. da Trapani.

Foto © Affinità Elettive La città di Siculiana

Il comune conta 5.041 abitanti e ha una superficie di 4.058 ettari per una densità abitativa di 124 abitanti per chilometro quadrato.

Sorge in una zona collinare interna, posta a 129 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza Kennedy, tel. 0922-815105 fax. 0922-815075.

Sito su una fertile collina, Siculiana si distingue per la ricca produzione di uva, mandorle, ortaggi, frutta e cereali. Spiccato è l'allevamento di ovini grazie alle numerose aree adibite a pascoli.

Il nome deriva dal latino Siculius che significa "di gente sicula". In epoca araba era già esistente un casale fortificato che nel secolo XI venne distrutto dai Normanni.

Nel 1310 il signore Federico Chiaramonte barone del borgo fece costruire un Castello che divenne sua fissa dimora. L'attuale centro venne fondato a partire dal XV secolo dal nobile catalano Gilberto Isfar.

Foto © Affinità Elettive Costa di Siculiana

In seguito esso fu possesso prima della famiglia Bosco poi dei Filangieri e infine della famiglia Bonanno alla quale rimase sino all'abolizione del regime feudale.

Nel settore monumentale citiamo la Chiesa Madre di gusto barocco dedicata a S. Leonardo che racchiude la cappella del SS. Crocifisso patrono del paese e la cinquecentesca eretta a scopo difensivo.

Nome illustre fu quello di Vincenzo Sinagra (1899-1973) insigne giurista che insegnò nelle Università di Catania e Palermo e si occupò dei problemi concernenti il Diritto del lavoro.