English
La provincia di Catania

Adrano

 

La città di Adrano
Foto © Affinità Elettive

Adrano (C.A.P. 95031) dista 176 Km. da Agrigento, 104 Km. da Caltanissetta, 37 Km. da Catania, alla cui provincia appartiene, 69 Km. da Enna, 122 Km. da Messina, 220 Km. da Palermo, 141 Km. da Ragusa, 95 Km. da Siracusa, 327 Km. da Trapani.

Foto © Affinità Elettive 

Il Castello

Il comune conta 35.547 abitanti e ha una superficie di 8.251 ettari per una densità abitativa di 430 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare interna, posta a 584 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in via A. Spampinato, tel. 095-7602248 fax. 095-7692771. L'indirizzo di posta elettronica è il seguente: comune.adrano@interbusiness.it.

Sito su un altopiano lavico che si affaccia sulla valle del fiume Simeto, Adrano vanta una cospicua produzione di agrumi, olive, pistacchi e ortaggi. Fiorente è l'allevamento di bovini e ovini. Di notevole rilevanza è l'annuale Mostra-Mercato dell'artigianato artistico e commerciale che si tiene nel mese di luglio.

Il nome Adrano deriva dal latino Adranon e fu dato al paese in onore del dio omonimo. Il primo centro abitato risale al 400 a.C. e venne fondato da Dionisio I nei pressi del tempio dedicato a tale divinità. Nel 344 a.C. esso fu luogo della famosa battaglia di Adranon tra i Leontini e i Corinzi. In seguito fu sottomesso al dominio romano e conobbe un lungo periodo di decadenza. Durante la dominazione araba fu un potente borgo feudale e sotto la dinastia normanna divenne un'importante contea con il nome di Adernò.

Foto © Affinità Elettive 

La villa comunale

A partire dal XIV secolo il feudo appartenne al nobile Matteo Sclafani e poi alla famiglia dei Moncada alla quale rimase sino all'abolizione dei diritti feudali. Solo nel 1929 fu ripristinato l'originario nome di Adrano.

Belli da visitare sono la Chiesa Madre di fattura normanna, il Monastero di S. Lucia eretto nel 1596 oggi sede di una scuola pubblica, la Chiesa di S. Lucia ricostruita nel 1775 e la Chiesa di S. Agostino che racchiude un altare di marmo intarsiato. Fra le strutture architettoniche citiamo il Castello catalano del XIV secolo oggi sede del Museo Archeologico e il Teatro Bellini del 1846, in stile liberty.

L'Azienda

Fondata nell'anno 2000 da un gruppo di professionisti con esperienza decennale nell'Information Technology la Reti e Sistemi S.r.l. è in grado di soddisfare le più varie esigenze informatiche dei suoi stimati Clienti.

Informazioni

  • Telefono: +39 0923 / 547983 - +39 0923 / 548695
  • Fax: +39 0923 / 038230
  • Email: info@sicilia.indettaglio.it
  • Indirizzo: Corso Piersanti Mattarella n. 12 91100 Trapani (Tp) Italia