English
La provincia di Catania

Misterbianco

 

Veduta di Misterbianco
Foto © A.p.t. Catania

Misterbianco (C.A.P. 95045) dista 188 Km. da Agrigento, 122 Km. da Caltanissetta, 8 Km. da Catania, alla cui provincia appartiene, 92 Km. da Enna, 104 Km. da Messina, 245 Km. da Palermo, 112 Km. da Ragusa, 66 Km. da Siracusa, 344 Km. da Trapani.

Foto © A.p.t. Catania 

La Chiesa Madre

Il comune conta 44.695 abitanti e ha una superficie di 3.751 ettari per una densità abitativa di 1192 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona pianeggiante, posta a 213 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in via S. Antonio Abate n. 3, tel. 095-7556111 fax. 095-7556202. L'indirizzo di posta elettronica è il seguente: info@misterbianco.net.

Grosso centro agricolo, Misterbianco si distingue per la ricca produzione di grano, uva, mandorle, agrumi e olive. Caratteristiche sono le ceramiche dell'artigianato locale che vengono esposte nell'annuale Fiera che si tiene nel mese di maggio.

Il nome Misterbianco deriva dal siciliano Musteri jancu che significa "monastero bianco" e si riferisce a un preesistente monastero benedettino con mura bianche che venne distrutto nel 1669 dalla colata lavica che discese dal monte Etna.

Il primo borgo appartenne al comune di Catania sino al 1642, anno in cui venne acquisito dal signore Giannandrea Massa che lo donò al nobile Vespasiano Trigonia con il titolo di duca.

Foto © A.p.t. Catania 

Municipio

Di notevole interesse architettonico sono la Chiesa Madre che conserva una splendida statua della Madonna delle Grazie opera del Gagini (1478-1536), la Chiesa di S. Nicolò con all'interno diverse tele seicentesche, la Chiesa Madonna degli Ammalati che custodisce un bell'affresco del 1740 con l'immagine della Piazza dell'antico paese.

Rilevanti sono anche il Palazzo Ducale e il Palazzo del Senato entrambi del XVIII secolo.

Fra i nomi illustri misterbianchesi citiamo quello dell'insigne giurista Salvatore Marchese (1811-1880) che fu docente universitario e senatore, quelli dei fratelli Orazio (1897-1969) e Luigi (1899-1985) Condorelli che furono rispettivamente Rettore dell'Università di Catania e professore di cardiologia all'Università di Roma e quello del celebre chirurgo Nunzio Caudullo (1910-1984) che venne nominato "Cavaliere della scienza e della carità" per le sue eccezionali doti chirurgiche che profuse anche gratuitamente ai suoi pazienti.

L'Azienda

Fondata nell'anno 2000 da un gruppo di professionisti con esperienza decennale nell'Information Technology la Reti e Sistemi S.r.l. è in grado di soddisfare le più varie esigenze informatiche dei suoi stimati Clienti.

Informazioni

  • Telefono: +39 0923 / 547983 - +39 0923 / 548695
  • Fax: +39 0923 / 038230
  • Email: info@sicilia.indettaglio.it
  • Indirizzo: Corso Piersanti Mattarella n. 12 91100 Trapani (Tp) Italia