Residence Nettuno   Tre Erre Ceramiche   Hotel Cetarium
La provincia di Catania

Vizzini

Panoramica di Vizzini
Foto © A.p.t. Catania
 

Vizzini (C.A.P. 95049) dista 153 Km. da Agrigento, 124 Km. da Caltanissetta, 60 Km. da Catania, alla cui provincia appartiene, 101 Km. da Enna, 156 Km. da Messina, 266 Km. da Palermo, 43 Km. da Ragusa, 43 Km. da Siracusa, 302 Km. da Trapani.

Foto © A.p.t. Catania La Chiesa Madonna del Carmine

Il comune conta 8.645 abitanti e ha una superficie di 12.583 ettari per una densità abitativa di 69 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare, posta a 586 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza Umberto I, tel. 0933-961021 fax. 0933-961260.

La produzione locale è principalmente agricola basata sulla coltivazione dei cereali, ortaggi, sommacco, fichidindia e sui prodotti caseari.

Il nome del paese viene fatto risalire a Cicerone che lo chiamò Bidis dal greco bizantino Bizion che significa mammella, elevazione collinare.

Foto © A.p.t. Catania Chiesa S Giovanni Battista

Di origine medievale, Vizzini si formò attorno ad una castello oggi non più esistente. Appartenuto al re Filippo, venne da questi venduto nel 1629, riscattato in seguito dai cittadini e nel 1649 fu possesso del duca Nicolò Schittino. Il paese venne fortemente danneggiato dal terremoto nel 1693.

Di Vizzini sono i fatti e i personaggi dell'opera "Cavalleria Rusticana" del Verga.

Di particolare interesse architettonico sono la Chiesa Madre che custodisce all'interno due tele di Filippo Paladino (1544-1614), la Chiesa dei Cappuccini con all'interno una Deposizione anch'essa di F. Paladino, la Chiesa di San Giovanni Iattista.

Interessanti anche il Palazzo Comunale, il Palazzo Cafici e il Palazzo della famiglia Verga.