Residence Guidaloca   Edas   Residence Guidaloca
La provincia di Messina

Monforte San Giorgio

Veduta di Monforte San Giorgio
Foto © Nino Cantivalli
 

Monforte San Giorgio (C.A.P. 98041) dista 311 Km. da Agrigento, 244 Km. da Caltanissetta, 132 Km. da Catania, 203 Km. da Enna, 39 Km. da Messina, alla cui provincia appartiene, 236 Km. da Palermo, 236 Km. da Ragusa, 190 Km. da Siracusa, 335 Km. da Trapani.

Foto © Nino Cantivalli Particolare: una fontana

Il comune conta 3.203 abitanti e ha una superficie di 3.233 ettari per una densità abitativa di 99 abitanti per chilometro quadrato.

Sorge in una zona litoranea collinare, posta a 325 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in via Immacolata, tel. 090-9931100 fax. 090-9939318.

È un centro prevalentemente agricolo. I prodotti maggiormente coltivati sono le olive, gli agrumi, l'uva da mosto e la frutta.

Foto © Nino Cantivalli Veduta della Chiesa dell`Immacolata.jpg

Il nome del paese deriva dal latino Mons Fortis, che vuol dire "monte forte", al quale fu aggiunto nel 1863 l'appellativo San Giorgio, dal nome del suo santo patrono, per distinguerla dal comune omonimo in provincia di Cuneo.

Le prime notizie sulle origini del borgo risalgono al 1145, quando apparteneva a Bartolomeo de Luce.

Successivamente divenne possedimento di diversi signori feudali: degli Alagona, di Simone Valguarnera nel 1397, di Federico Moncada, dei Saccano nel 1540 e infine nuovamente dei Moncada nel 1570.

Foto © Nino Cantivalli Veduta di Monforte San Giorgio e della Chiesa Madre

Tra i monumenti, di notevole rilevanza artistica sono i due Santuari Rupestri, resti di un antico monastero bizantino e risalenti ai secoli VIII-IX, i ruderi delle Mura del Castello Medievale, la Chiesa Madre di origine cinquecentesca ma più volte riedificata e la Chiesa di Gesù e Maria costruita nel 1600.