Luigi Nifosė - Fotografo in Sicilia   Luigi Nifosė - Fotografo in Sicilia   Hotel delle Cave
La provincia di Palermo

Caltavuturo

Caltavuturo
Foto © Comune di Caltavuturo

Foto © Comune di Caltavuturo
Castello Torrevecchia

Caltavuturo (C.A.P. 90022) dista 104 Km. da Agrigento, 80 Km. da Caltanissetta, 177 Km. da Catania, 88 Km. da Enna, 240 Km. da Messina, 79 Km. da Palermo, alla cui provincia appartiene, 221 Km. da Ragusa, 235 Km. da Siracusa, 178 Km. da Trapani.

Il comune conta 4.868 abitanti e ha una superficie di 9.722 ettari per una densità abitativa di 50 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona montuosa, posta a 630 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in via Cerda Taormina, tel. 0921-541012 fax. 0921-541585.

Nel settore agricolo si distinge la produzione di grano, olive e foraggi; attivo è il settore artigianale con la lavorazione in ferro battuto e con la produzione locale di tipici ricami.

Il nome del paese significa Rocca dell'avvoltoio; derivando dalla parola araba calaat (rocca) e da quella siciliana vuturu (avvoltoio).

Foto © Comune di Caltavuturo
Chiesa del Casale

Il primo sito fortificato, di origine araba, sorse su di un altopiano a nord dell'attuale paese. Il territorio fu proprietà demaniale e affidato in concessione a diversi nobili fino al XIV secolo.

Interessanti da un punto di vista monumentale sono i resti del Castello saraceno sul terrazzo detto Terravecchia, la Chiesa Madre eretta nel 1582 e dedicata ai Ss. Pietro e Paolo, nel cui interno si conservano una tela raffigurante l'Adorazione dei Magi di scuola fiamminga, una statua della Vergine e un organo riccamente ornato.

Un luogo di particolare interesse naturalistico è un grazioso laghetto, nei pressi del paese, il cui nome è Lago dei Suvari, cioè lago dei sugheri, per via delle piante acquatiche ivi presenti.