Luigi Nifosė - Fotografo in Sicilia   Informatica Commerciale S.p.A.   Azienda Agrituristica Costa House
La provincia di Palermo

Camporeale

Veduta panoramica di Camporeale
Foto© 2000 Edizioni Leopardi
 

Camporeale (C.A.P. 90043) dista 142 Km. da Agrigento, 165 Km. da Caltanissetta, 283 Km. da Catania, 186 Km. da Enna, 304 Km. da Messina, 45 Km. da Palermo, alla cui provincia appartiene, 278 Km. da Ragusa, 348 Km. da Siracusa, 75 Km. da Trapani.

Il comune conta 4.195 abitanti e ha una superficie di 3.861 ettari per una densità abitativa di 109 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare interna, posta a 450 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in via Minghetti n. 87, tel. 0924-36264 fax. 0924-581217.

Nella produzione di prodotti agricoli si ricordano grano, uva e cereali. Sono anche presenti allevamenti di ovini. A livello artigianale è attiva la lavorazione sia del legno che del ferro.

Foto © 2000 Edizioni Leopardi
La Chiesa Madre

Il nome del paese deriva dal latino Campus regalis, il cui significato è: il campo degno di un re. Fino al 1954 il comune fu sotto le dipendenze di Trapani, solo successivamente passo a Palermo. È di origine recente, fu infatti fondato nel 1779 dal nobile Giuseppe Beccadelli che ne divenne il primo principe.

A livello monumentale da ricordare è il Palazzo del principe e la pregevole Chiesa Madre.

Un personaggio illustre legato a questo paese risulta essere Antonio Beccadelli, della stessa famiglia del fondatore del centro. Egli fu un grande umanista e fondò nel quattrocento a Napoli la prima Accademia letteraria italiana.