Hotel delle Cave   VALFRIGO S.N.C.   Helios Hotel - San Vito Lo Capo
La provincia di Palermo

Palermo

La città di Palermo
Foto © Estate in Sicilia
 

Palermo (C.A.P. 91011), capoluogo della regione, dista 139 Km. da Agrigento, 142 Km. da Caltanissetta, 249 Km. da Catania, 161 Km. da Enna, 259 Km. da Messina, 283 Km. da Ragusa, 307 Km. da Siracusa, 99 Km. da Trapani.

Foto © Turi Calvino La città di Palermo

Il comune conta 687.855 abitanti e ha una superficie di 15.888 ettari per una densità abitativa di 4.329 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona pianeggiante, posta a 31 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza Pretoria n. 1, tel. 091-7401111 numero verde 800293495. L'indirizzo di posta elettronica è il seguente: webmaster@comune.palermo.it.

Il nome Palermo deriva dal greco Panormus che significa tutta porto. Forse di origini fenicio-puniche la città ebbe il suo maggior splendore sotto i Greci.

Foto © Estate in Sicilia Il Teatro Massimo

Con l'avvento dei Romani essa conobbe un periodo di decadenza che superò solo in epoca araba. Gli Arabi infatti la trasformarono in uno dei più importanti empori del Mediterraneo.

Fu conquista dei Normanni nel 1072. Nel 1200 circa la cittadina fu residenza dell'Imperatore Federico II di Svevia che la trasformò nel primo centro culturale dell'isola. Con la dinastia angioina e a causa della drammatica Guerra del Vespro (1282) Palermo visse un ulteriore tramonto del suo prestigio politico ed economico.

Finito il lungo dominio spagnolo intorno al 1700 si susseguirono al suo governo i Savoia, gli Austriaci ed i Borbonici. Soltanto il 21 ottobre 1860 grazie all'intervento garibaldino la città ottenne l'annessione al Regno d'Italia.

Foto © Estate in Sicilia Palazzo dei Normanni

Innumerevoli e maestosi sono i monumenti della città fra i quali annoveriamo la Cattedrale fatta erigere nel 1184 dall'arcivescovo Gualtiero Offamilio e la Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di tipico stile normanno.

Della stessa epoca è la Chiesa di S. Maria dell'Ammiraglio, conosciuta come la Martorana dal nome dell'omonima Eloisa Martorana fondatrice del vicino convento benedettino.

Mirabile è la Chiesa della Magione, del XII secolo, di fattura prettamente romanica. Fra le architetture urbane ricordiamo il Palazzo Reale o dei Normanni sede del Parlamento Siciliano e la Fontana Pretoria del 1500 sita in piazza Pretoria.

Foto © Estate in Sicilia Particolare del Duomo

Di grande rilevanza sono il Teatro Massimo, uno dei più grandi e prestigiosi teatri di tutta Europa, ed il Teatro Politeama entrambi di gusto neoclassico.

Citiamo anche il Palazzo Abatellis imponente edificio di stile gotico-catalano, che ospita la Galleria Regionale di Sicilia.

Svariati poeti, artisti e letterati ricordano Palermo nelle loro opere, da Dante a Petrarca a D'Annunzio.

In particolare Wolfgang Goethe, in una sua lettera del 1787 all'amica Carlotta von Stein, definiva Palermo e tutta la Sicilia ein unsäglich schönes Land, cioè "una terra indicibilmente bella".