Residence Isola del Miele   Zimbone Antonio - Fotografo   Tre Erre
La provincia di Ragusa

Pozzallo

Panoramica di Pozzallo
Foto © Luigi Nifosì
 

Pozzallo (C.A.P. 97016) dista 169 Km. da Agrigento, 174 Km. da Caltanissetta, 121 Km. da Catania, 178 Km. da Enna, 217 Km. da Messina, 316 Km. da Palermo, 33 Km. da Ragusa, alla cui provincia appartiene, 63 Km. da Siracusa, 342 Km. da Trapani.

Foto © 2000 Affinità Elettive Particolare della Chiesa di San Giovanni

Il comune conta 17.736 abitanti e ha una superficie di 1.494 ettari per una densità abitativa di 1.187 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona pianeggiante litoranea, posta a 20 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza Municipio, tel. 0932-794111 fax. 0932-954212, numero verde 800011654. L'indirizzo di posta elettronico è il seguente: info@pozzallo.it.

L'economia del paesino è legata alle attività della pesca e dell'agricoltura. I prodotti maggiormente coltivati sono: gli ortaggi, i cereali, le olive, i foraggi, l'uva, la frutta.

Il nome di Pozzallo probabilmente deriva da un antico pozzo della zona detto in siciliano Puzzaddu.

A partire dalla fine del sec. XIV appartenne al conte di Modica Bernardo Cabrera, il quale fece costruire la grandiosa torre che da lui prese il nome, per difendere il paesino dalle frequenti incursioni dei pirati.

Foto © 2000 Affinità Elettive Spiaggia, Torre e Cappella di Santa Maria della Pietà

Il 3 giugno del 1860, alcuni volontari garibaldini, i cosiddetti "Cacciatori del Faro", vi sbarcarono per venire incontro ai Mille.

La cittadina, oltre a rappresentare un'attrattiva turistica per la sua spiaggia, conserva dei monumenti di notevole interesse artistico, quali il palazzo Musso, in stile liberty dei primi decenni del '900 e la Torre del sec. XIV.

Tra i personaggi illustri ricordiamo il politico e giurista Giorgio La Pira, che fu sindaco di Firenze per diversi anni e fu ricevuto da Stalin a Mosca nel 1951, e lo scultore di fama internazionale Enzo Assenza.