VALFRIGO S.N.C.   Informatica Commerciale S.p.A.   Hotel Cetarium
La provincia di Trapani

Custonaci

Veduta panoramica della città di Custonaci
Foto © Reti e Sistemi
 

Custonaci (C.A.P. 91015) dista 190 Km. da Agrigento, 260 Km. da Caltanissetta, 337 Km. da Catania, 241 Km. da Enna, 347 Km. da Messina, 88 Km. da Palermo, 326 Km. da Ragusa, 390 Km. da Siracusa, 21 Km. da Trapani alla cui provincia appartiene.

Foto © Affinità Elettive La città di Custonaci

Il comune conta 4.697 abitanti e ha una superficie di 6.959 ettari per una densità abitativa di 67 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare, posta a 217 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in piazza Municipio, tel. 0923-971711 fax. 0923-973422.

Piccolo centro agricolo, tra i prodotti agricoli sono presenti uva, olive e cereali. Sono presenti nel settore allevamenti di bovini e ovini. L'economia del centro è oggi legata all'attività d'estrazione del marmo, in particolare il botticino, molto pregiato e apprezzato.

La città prende il nome dal greco Kustunaki (piccola castagna), con probabile influsso di custuni, che è il costone del monte Cofano.

Foto © Il Sole Editrice Chiesa

Sorto alla fine del secolo XVIII, a seguito di iniziative borboniche di censuazione e assegnazione delle terre incolte, l'insediamento si andò sviluppando secondo un impianto ortogonale intorno al Santuario della Madonna, importante luogo di culto e meta di pellegrinaggi e processioni folcloriche. Dopo il 1948 divenne comune autonomo.

Nei pressi si può visitare la grotta di Scurati, dentro la quale esiste un vero e proprio villaggio, con case e stradine, servito come rifugio antiaereo durante la seconda guerra mondiale e sede di un suggestivo Presepe Vivente che ivi si svolge ogni anno.

Un'altra zona archeologica è la grotta Miceli, dove all'interno sono presenti incisioni lineari del periodo Paleolitico superiore.